venerdì 11 marzo 2016

lettera da una terra difficile


Sai, il coraggio e la paura, sentimenti che in tanti raccontano come qualità inconciliabili, mi abitano insieme costantemente di  questi tempi.
In certi momenti quasi li vedo camminare affiancati, spiarsi e sorvegliarsi con un filo di ostilità, ma giusto un filo, non di più.
So che si guardano e si giudicano, senza conoscersi per davvero, senza voler ammettere quel che in cuor loro sanno: di essere in qualche modo stranamente affini.
Sembrano fratelli separati da lungo tempo, fratelli che forse si sono odiati a lungo, come ai fratelli talvolta accade.
Si spiano e si sorvegliano, sentono la necessità di imparare a conoscersi e, forse, di dover imparare ad amarsi e a comprendersi. 
Che strane cose accadono a volte nel cuore della gente,  eh, amore mio?    

2 commenti:

  1. Mi ricordi dei versi che ho scritto -e anche pubblicato ma non ricordo colpevolmente dove- parecchi anni fa. Dicevano:
    "...amore e odio vanno a spasso sottobraccio
    in questo pezzetto di Universo....".
    Non c'entrano niente? A me questo tuo "coraggio" che cammina affiancato a questa tua "paura" me li hanno ricordati, con una insolita similitudine tra coraggio e amore e tra paura e odio.
    Non ci provo nemmeno a scandagliare i meandri della fantasia di un attempato poeta e di un pittore come me. Magari la similitudine quadra e metterebbe in atto altre similitudini....meglio lasciarle alla nostra libertà di fantasia.

    RispondiElimina
  2. Il binomio amore-odio, @Vincenzo, è uno stato d'animo che, a mio parere, si applica fondamentalmente alle relazioni, che siano d'amore o d'amicizia o di parentela fa poca differenza. Il binomio paura-coraggio, sentimenti opposti ma incredibilmente presenti in contemporanea, è uno stato strettamente personale e interiore, che prescinde dalle relazioni, così perlomeno è stato per me nel frangente cui mi riferisco nel post. Accade quando devi "saltare un dirupo" e ce la devi fare da solo, perché nessun altro può prendere il tuo posto e perché non hai alternative al saltare.
    Però, nonostante tutte queste precisazioni, riesco a comprendere la vicinanza che c'è nelle varie situazioni in cui sentimenti contrapposti convivono quasi in simbiosi.

    RispondiElimina

Commenti volgari, pretestuosi, completamente fuori tema, o dettati da malumori strettamente personali e/o fantasiosi e, di conseguenza, di nessun interesse né per me, né per gli altri, verranno elegantemente soppressi da me personalmente con un semplice clic!
(tranne che in qualche rara occasione, perché occorre lasciare che ogni tanto il Mostro si mostri per quel che è...)