lunedì 30 dicembre 2019

le mille declinazioni dell'infinito




L'infinito è un inno alla potenza dell'immaginazione e del sogno, gli unici elementi capaci di regalare spazi altri di libertà e la conoscenza dell'universo.
L'infinito è un'ode sentimentale alla filosofia, intesa come libertà ed illimitatezza della conoscenza, fede nell'onnipotenza di quel dio laico che si chiama pensiero.
Il simbolo matematico e la sua definizione concettuale valgono altrettanto universo, almeno quanto quello vagheggiato e amato da Leopardi.
Non credo esistano saperi contrapposti: naufragare è troppo dolce nel mare immenso dell'immaginario.

Buon anno. 


post scriptum:
a inizio post c'è il simbolo matematico dell'infinito,
poi una donna davanti al mare,
la sua figura ricorda  l'assai più famoso viandante, immaginato e dipinto da Friedich davanti al mare di nebbia:
"Der Wanderer über dem Nebelmeer"...
Due esempi di visionari, che guardano verso l'infinito, 
in ogni senso inteso, 
facendone strettamente parte, 
ma trascendendo loro stessi.







6 commenti:

  1. Mi fa piacere poterti fare gli AUGURI per un 2020 sereno , un anno nelle mani di qualcuno che sappia guardare , non dico oltre l'infinito, ma con una visione molto più ampia di chi sta acquattato per riprendere le redini di questo Paese.
    Un abbraccio!
    Cristiana

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. M i devo proprio scusare con te, @Andrea:ho cancellato involontariamente il tuo commento, perdonami...
      :-((

      Elimina
  3. fede nella meraviglia della nostra anima (qualsiasi cosa sia) e nel potere inarrestabile del nostro spirito (qualsiasi cosa sia). garbata amica virtuale, a te un 2020 strepitoso, sii felice fino ad avere le lacrime agli occhi che si accendono da sole

    RispondiElimina
  4. Grande Leopardi.
    Un abbraccio
    Maurizio

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutti quelli che sono passati, grazie per le parole e per gli auguri, per i commenti e per essere comunque venuti a trovarmi,
    S.

    RispondiElimina

Da amministratrice unica del mio blog mi riservo di decidere sulla pubblicazione dei commenti.